Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti.

LEGNO E LEGNO ARREDO
CERTIFICAZIONE E STANDARD

Nel Settore Legno e Legno Arredo, STAR si propone ai propri clienti con servizi mirati alle gestione di specifiche problematiche, supportando il cliente nella progettazione, implementazione ed assistenza dei seguenti aspetti:

  1. Scheda prodotto per prodotti in legno e settore legno-arredo che, in base alla legge n 126 del 10 Aprile 1991, chiarisce gli obblighi di informazione del consumatore;
  2. Imballaggi in legno: uso del Marchio IPPC/FAO attuando un programma di sorveglianza e monitoraggio dei sistemi di certificazione;
  3. Certificazione FSC (Forest Stewardship Council) che riguarda la certificazione forestale e la certificazione della catena di custodia.
  4. Certificazione PEFC (Programma per il riconoscimento di schemi nazionali di certificazioni forestali) che riguarda un programma di riconoscimento degli schemi di certificazione forestale.

SCHEDA PRODOTTO PER PRODOTTI IN LEGNO E SETTORE LEGNO-ARREDO

La Legge n 126 del 10 Aprile 1991, il Decreto Ministeriale n 101 dell'8 Febbraio 1997 e la Circolare n 1 del 3 Agosto 2004 hanno reso obbligatoria a partire dal 5 Febbraio 2005 la Scheda Prodotto identificativa dei prodotti in legno e del settore legno-arredo.

La Scheda Prodotto chiarisce gli obblighi di informazione del consumatore nel campo dei prodotti in legno e del settore legno-arredo.

Star offre il servizio attraverso lo sviluppo di un piano operativo che si articola secondo le seguenti fasi:

  1. Fornitura del "Format" della Scheda Prodotto
  2. Compilazione Schede Prodotto

IMBALLAGGI IN LEGNO. USO DEL MARCHIO IPPC/FAO

La conformità degli imballaggi in legno allo Standard FAO avviene attraverso l'utilizzo di uno specifico marchio internazionale IPPC/FAO (International Plant Protection Convention / Food and Agricolture Organization) sotto la sorveglianza dei Servizi Fitosanitari dei singoli paesi; ci? si attua mediante uno specifico programma di sorveglianza e di monitoraggio dei sistemi di certificazione e del corretto impiego del marchio IPPC/FAO sugli imballaggi in legno.

Star Srl offre il servizio attraverso lo sviluppo di un piano operativo che si articola secondo le seguenti fasi:

  1. ANALISI DEI PROCESSI E DEI PRODOTTI con l'obiettivo di definire il progetto (attività, tempi, risorse) per l'ottenimento dell'autorizzazione all'uso del marchio IPPC/FAO adeguando la struttura tecnica, organizzativa e gestionale dell'organizzazione ai requisiti cogenti;
  2. SVILUPPO DEL PROGETTO con l'obiettivo di progettare e realizzare il Sistema di Gestione Fitosanitaria predisponendo la documentazione di controllo (Procedure e Istruzione Operative) e gestire e controllare i cicli di trattamento/produzione;
  3. ASSISTENZA ALL'OTTENIMENTO DELL'AUTORIZZAZIONE con l'obiettivo di ottenere l'autorizzazione all'uso del marchio IPPC/FAO.
  4. L'uso del marchio IPPC/FAO da parte delle imprese operanti in Lombardia è subordinato a una verifica favorevole da parte del Servizio Fitosanitario Regionale secondo quanto previsto dal Decreto del Direttore Generale Agricoltura del 07 Aprile 2004, n 5828 "Criteri e requisiti per l'uso del marchio IPPC/FAO sugli imballaggi in legno".