Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti.

METODOLOGIA 5S

Le 5S sono una metodologia di organizzazione delle aree di lavoro tramite l'implementazione, il mantenimento e il miglioramento di strumenti semplici ed efficaci (selezionare, ordinare, pulire, standardizzare, migliorare continuamente).

Essa costituisce la base sulla quale costruire un sistema efficace di gestione "a vista" dell'ambiente di lavoro (Visual Factory).

Operativamente si tratta di un metodo per trasformare in standard aziendali l'ordine, la pulizia e l'efficienza dell'ambiente di lavoro. Il metodo permette di aumentare la produttività e allo stesso tempo migliorare sia la qualità che la sicurezza. Ciò è possibile riducendo lo spreco di tempo, materiale, interventi manutentivi e i tempi di fermo; migliorando l'efficienza, l'ambiente di lavoro e il morale dei dipendenti.

Il movimento delle "5S" prende il nome dalle iniziali di cinque parole giapponesi che cominciano con la S: Seiri; Seiton; Seiso; Seiketsu; Shitsuke. Le "5S" si inseriscono nel Sistema di Gestione a Vista del programma aziendale di miglioramento continuo. Il primo approccio prevede cartelli esposti nei reparti che richiamano il significato delle "5S".

  1. Seiri (selezionare)
    Distinguere fra le cose necessarie e quelle non necessarie; eliminare il superfluo.
    1. Lavori in corso
    2. Prodotti in lavorazione non necessari
    3. Macchinari inutilizzati
    4. Prodotti difettosi
    5. Carte e documenti
  2. Seiton (ordinare)
    1. Decidere la posizione migliore per ogni oggetto.
    2. Identificare le posizioni.
    3. Facilitare l'immediata individuazione della posizione.
    4. Nota: Seiri (selezionare) e Seiton (ordinare) sono i primi due pilastri. Nel caso la gestione di queste attività abbia dato un risultato "critico", si sconsiglia di proseguire nell'implementazione dell'intera Metodologia "5S".
  3. Seiso (pulire)
    1. Pulire e ordinare sistematicamente le varie aree di lavoro per scoprire, gestire e risolvere i problemi.
  4. Seiketsu (standardizzare)
    1. La situazione raggiunta al termine della 3S deve essere mantenuta.
    2. Le persone devono avere dei compiti assegnati nel proprio posto di lavoro.
    3. L'ispezione, l'ordine e la pulizia devono diventare attività routinarie.
  5. Shitsuke (migliorare continuamente)
    1. Sviluppare l'abitudine al rispetto delle procedure e degli standard definiti

Star offre il servizio attraverso lo sviluppo di un piano operativo che si articola secondo le seguenti fasi:

  1. ANALISI REALTA' AZIENDALE E DEFINIZIONE DEL PROGETTO con l'obiettivo di analizzare la realtà aziendale e definire la pianificazione del progetto;
  2. FORMAZIONE DEL PERSONALE con l'obiettivo di formare tutto il personale;
  3. APPLICAZIONE DEL METODO con l'obiettivo di attuare il Metodo 5S;
  4. CHIUSURA DEL PROGETTO con l'obiettivo di valutare l'efficacia del progetto.

Tale logica può essere implementata in ogni settore, specie in quello manifatturiero ed industriale.